reported by Coordinamento Contro il Mega Macello:

"We anonimously receive this footage, filmed inside of some farms in
Lombardy (Italy), with a surprise ending: the liberation of three young
pigs. This video has been delievered to us in support of the campaign
against the building of Europe's biggest pig slaughterhouse (Campagna
Contro il Mega Macello).

http://www.youtube.com/watch?v=VssHSNQtaLQ

Scenes filmed expose daily situations in food-producing animal farms.
This is normality, it's no limit case. Living beings are considered as
goods, objects, whose flesh, as meat, will feed the animal exploiting
food industry.
Farms are places of torture and suffering; they are like modern
concentration camps where life is trodden on by the greed of a system,
which goes from the farmer to the customer, that annihilates the
existence of sentient beings, to reduce them to resources or goods to be
consumed.

The first step to save lives is to eliminate any animal origin products
from our daily habits, adopting a vegan lifestyle. A further way to set
these slaves free is direct action.
Watching the pictures of this liberation fills our hearts with joy,
because these three individuals won't be deported to the slaughterhouse,
won't be murdered and won't become food. They will be free pigs, free to
roll in the mud in the hottest hours of the day, free to lay down and
rest on a straw bed, free to develope a personality of their own and
free to follow their instinct.

This video is dedicated to the dutch activists 'Barchem4', victims of
repression. In these months they are facing a hard trial, charged of the
liberation of 5,000 minks from a farm not far from the town of Barchem.
We also want to dedicate it to all those who support direct action and
the struggle for animal liberation.

Against any type of exploitation, domination and discrimination.
Against speciesism.
Choose which side you are on.

Coordinamento Contro il Mega Macello
http://www.controilmegamacello.net
http://www.facebook.com/controilmegamacello
http://www.flickr.com/photos/controilmegamacello/sets/72157631665816494/"

Italian:
"In supporto alla campagna contro il mega macello, riceviamo in forma anonima del nuovo materiale video realizzato all'interno di alcuni allevamenti presenti in Lombardia, con un finale a sorpresa: la liberazione di tre piccoli maiali.

http://www.youtube.com/watch?v=VssHSNQtaLQ

Ciò che testimoniano le immagini sono scene di vita quotidiana, di detenzione e di allevamento di animali da reddito. E' la normalità, non si tratta di casi limite. Esseri viventi considerati mera merce, oggetti, la cui carne alimenterà un'industria che lucra sullo sfruttamento animale.
Gli allevamenti sono dei luoghi di tortura e di sofferenza, dei veri lager, dei moderni campi di concentramento in cui la vita è calpestata dalla cupidigia di un sistema, che dall'allevatore al consumatore, azzera l'esistenza di animali senzienti, riducendoli a risorsa produttiva e merce di consumo.

Il primo passo per salvare delle vite è eliminare qualsiasi prodotto di origine animale dalle proprie abitudini, diventando vegan. Un ulteriore modo per ridare la libertà a questi schiavi è l'azione diretta.
Vedere le immagini della liberazione ci riempie il cuore di gioia, perché questi tre individui non saranno condannati a morte, non verranno deportati negli impianti di macellazione e non diventeranno cibo. Saranno maiali liberi, liberi di fare i bagni di fango nelle ore più calde della giornata, di coricarsi e riposare sopra un letto di paglia, di sviluppare il proprio carattere e seguire il proprio istinto.

Questo video è dedicato alle/ai 'Barchem4', attivist* olandesi vittime della repressione. In questi mesi stanno affrontando un duro processo perché accusat* di avere liberato 5000 visoni da un allevamento nei pressi della città di Barchem. Inoltre lo dedichiamo a tutt* coloro che supportano l'azione diretta e la lotta per la liberazione animale.

Contro ogni tipo di sfruttamento, di dominio e di discriminazione.
Contro lo specismo.
Scegli da che parte stare.

Coordinamento Contro il Mega Macello
http://www.controilmegamacello.net
http://www.facebook.com/controilmegamacello
http://www.flickr.com/photos/controilmegamacello/sets/72157631665816494/"